Glossario

 

Per noi è molto importante spiegare nel modo più comprensibile possibile il tema complesso della previdenza. Tuttavia, a volte nemmeno noi possiamo fare a meno di utilizzare termini tecnici. Nel nostro glossario spieghiamo questi termini in modo breve e comprensibile per renderne più agevole la lettura.

 

 

ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVWXYZ

Salario coordinato

Parte di salario che va assicurata ai sensi della LPP, ossia parte che risiede fra l'87.5% (7/8) della rendita massima dell'AVS (deduzione di coordinamento) e il 300% della rendita massima dell'AVS (massimo salariale LPP).

Il salario coordinato è determinato deducendo l'importo di coordinamento da salari eccedenti il massimo LPP o, per salari inferiori al massimo LPP, il salario coordinato dal salario lordo.

Se il salario coordinato è inferiore a 1/8 della rendita massima dell'AVS (per salari situati fra la rendita massima AVS e la soglia d'ingresso), il salario coordinato viene arrotondato all'importo minimo.

Salario massimo LPP

Limite salariale massimo di un dipendente assicurato nell'ambito della previdenza professionale.

Sistema dei tre pilastri

Sistema della previdenza svizzera per la vecchiaia, i superstiti e l'invalidità. Questo sistema è stato ancorato alla Costituzione federale (art. 111) nel 1972 e poggia su tre pilastri. Il primo pilastro è costituito dall'AVS / AI, una forma d'assicurazione statale generale che garantisce il minimo esistenziale. Il secondo pilastro è rappresentato dalla previdenza professionale. Insieme al primo pilastro, esso deve garantire il mantenimento del tenore di vita abituale. Il terzo pilastro è la previdenza individuale facoltativa, che completa il primo e il secondo pilastro in base alle esigenze personali. Esso è suddiviso in previdenza libera (3b) e previdenza vincolata (3a).

Sistema di capitalizzazione

Il sistema di capitalizzazione prevede la costituzione di riserve di capitale per finanziare le spese che sono da attendersi in futuro da un determinato rapporto giuridico. Ogni persona risparmia per conto proprio. In questo caso vengono costituiti dei fondi, contrariamente al sistema di ripartizione, in cui le uscite vengono coperte costantemente dalle entrate.

Sistema di ripartizione

Le prestazioni a favore dei beneficiari delle rendite vengono finanziate ogni anno direttamente per mezzo dei contributi degli assicurati attivi, vale a dire che non viene costituita alcuna riserva matematica, dato che le entrate devono corrispondere alle uscite.

Soglia d'ingresso (PP)

Minimo reddituale determinante nella previdenza professionale per l'assicurazione in regime obbligatorio o meno.

Soluzione previdenziale avvolgente

Forma organizzativa dell'assicurazione sovraobbligatoria della previdenza professionale in cui le prestazioni minime LPP e quelle sovraobbligatorie sono integrate in un unico contrattto.

Splitting soluzione previdenziale

Forma organizzativa dell'assicurazione sovraobbligatoria della previdenza professionale in cui le prestazioni minime LPP e quelle sovraobbligatorie sono assicurate separatamente.

Splitting (splitting dei redditi)

Particolare del calcolo delle rendite di vecchiaia di coniugi. Per definire il reddito medio si accredita ad ogni coniuge metà del reddito annuo dell'altro coniuge ottenuto durante il ma-trimonio.